ALTRAVOCE: Ecco chi siamo e perché esistiamo!

Siamo nati nel bel mezzo della crisi dell'editoria in Italia.
Siamo nati dal nulla.
Siamo comparsi nel mondo dell'informazione locale e nazionale senza preavvisi e senza aspettative.
Siamo comparsi così a dicembre 2019 e, ad oggi, siamo già più di 500 su Facebook, abbiamo raccolto più di 50 mila ingressi sul sito, abbiamo aperto un canale YouTube e un profilo Instagram che da settembre saranno un punto di riferimento del nostro nuovo modo di comunicare.

Ma perché siamo qua? Perché abbiamo deciso di investire tempo ed energie in un progetto che, a detta anche da colleghi giornalisti molto più "datati" di noi, è PURA FOLLIA? Che cosa ci ha spinto ad aprire un giornale, a creare un team di lavoro e a metterci la faccia?

La motivazione è nata quando, seduti al tavolo con un'associazione del nostro territorio che aveva in mente di realizzare un progetto editoriale, ci siamo messi a chiacchierare e ci siamo detti: "perché non ci proviamo insieme"?
Io ( Gabriele Cannone ) ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo a 17 anni con una collaborazione che è durata fino al 2018 con un giornale locale di Settimo Torinese. Sono poi passato al giornalismo sportivo con "Tuttosport" per poi mettere fine al progetto di scrittura per occuparmi a 360° di fotografia, sia commerciale che giornalistica ma in maniera autonoma.

Davanti alla possibilità, però, di tornare a scrivere non ho potuto dire di no e, a quel punto, ho iniziato a pensare: "non posso fare tutto da solo" e allora è partita l'azione di talent scouting che ha portato oggi la redazione ad essere formata da:

GABRIELE CANNONE: 25 anni sulla carta di identità ma minimo 35 se lo guardate in faccia ( lavoro troppo... ). Giornalista iscritto all'Ordine dal 2016. Ha scritto di cronaca, politica, sport e ha realizzato diversi reportage ( Piemonte, Roma, Puglia, Umbria, etc ). Fotografo-videomaker di professione, giornalista per vocazione;
ALESSANDRO RITELLA: ventenne laureando in lettere, appassionato di giornalismo e impegnato politicamente: già presente nelle liste come candidato alle regionali del 2019;
ENRICO CAMPOFIORITO: giovane settimese appassionato di satira, già fondatore della pagina "Sei Polemico Settimo" con quasi 3 mila followers. Oltre ad essere il mio socio;
ROBERTA ESPOSITO: laureata in economia, appassionata di lavoro, marketing e, soprattutto, molto dedita al concetto di innovazione nel mondo di oggi;
FABIANA VILONE: laureande in Culture e Letterature del Mondo Moderno, appassionata di eventi, libri e poesia. Sogna di scrivere un romanzo tutto suo;
ALESSANDRA FERRERI: laureanda in giurisprudenza ed appassionata di diritto a 360°. La giustizia per lei è una prerogativa;
PATRIZIA CAMEDDA: penna da anni, ha scritto per moltissimo tempo per lo stesso giornale per cui lavoravo io a Settimo Torinese. Psicologa di professione, scrittrice di passione.

Una volta trovato il team di lavoro, ci siamo messi a tavolino per capire per prima cosa le esigenze del nostro editore e, ovviamente, le nostre intenzioni e volontà.
Ci siamo divisi i ruoli in base alle nostre passioni e abbiamo iniziato. Con tanta voglia ma anche molto realisti che sarebbe stata una strada molto dura e molto in salita.

Abbiamo fatto errori all'inizio, abbiamo sbagliato alcune cose, abbiamo toppato su alcuni argomenti ma siamo assolutamente ORGOGLIOSI del progetto che stiamo portando avanti.
Una svolta è arrivata ad inizio estate quando, parlando con il nostro editore, abbiamo convenuto che AltraVoce doveva rimanere un progetto culturale e di discussione su temi ampi lasciando fuori la politica locale. A quel punto è nato l'inserto SensoCivico che, esternamente alla redazione di AltraVoce, si occupa di politica locale dando voce alle due liste civiche di centro-sinistra di opposizione Sinistra Civica e Insieme per Settimo.
Un progetto che amplia ancora di più lo spettro di AltraVoce e che divide in maniera netta le direzioni. Su AltraVoce si parla di temi locali e nazionali, su SensoCivico si parla di politica locale con una vocazione da opposizione.

Siamo arrivati oggi ad avere un pubblico che aspetta i nostri articoli, siamo arrivati oggi ad avere persone che si fidano di quello che scriviamo e che condividono i nostri articoli. Non è scontato questo in un periodo storico dove le fakenews spopolano sul web.

Con questo speciale vogliamo ringraziare tutti quelli che ogni giorno ci danno fiducia, ci spronano e ci aiutano a far crescere questo progetto ambizioso.
Abbiamo ancora tanta strada da fare ma non molleremo sicuramente. Da settembre nasceranno nuove cose molto interessanti quindi continuate a seguirci e, se avete ancora dubbi su chi ci sia dietro AltraVoce beh, guardate la foto e lo scoprirete!

Gabriele Cannone